Incontro conclusivo “Open Day della prevenzione” presso la Asloc

Incontro conclusivo “Open Day della prevenzione” presso la Asloc
La segreteria della Cisl di Lecce ieri pomeriggio è stata ospite dell’associazione Asloc (Associazione salentina per la lotta contro il cancro) Onlus in via Regina Elena, 2 a Lecce, in occasione dell’incontro conclusivo del percorso “Open day della prevenzione” avviato l’8 marzo scorso in occasione della festa della donna, proposto dal Coordinamento donne Cisl Lecce, in collaborazione con Anolf (Associazione nazionale oltre le frontiere) Cisl e Anteas (Associazione nazionale tutte le età attive per la solidarietà).
La Cisl di Lecce, uscendo dalla retorica della festa della donna ha voluto mettere in campo una iniziativa concreta: uno screening gratuito contro il tumore al seno riservato a 10 donne immigrate al di sotto dei 45 anni che vivono in Salento di diversa nazionalità: senegalese, rumena e rom montenegrina.
L’iniziativa è stata condotta, nei mesi di maggio e giugno, con il supporto dell’Associazione  Salentina per la Lotta contro il Cancro (ASLOC) www.asloc.it che ha ospitato presso il proprio Centro le donne offrendo loro test ed esami gratuiti (anamnesi, visita senologica, esami ed ecografie) da uno staff di medici qualificati.
Il percorso di prevenzione  ha avuto l’obiettivo di promuovere il benessere psico-fisico delle donne immigrate creando maggiore consapevolezza della necessità della prevenzione oncologica e della cura del proprio corpo e favorendo anche l’integrazione col tessuto sociale locale. In particolare lo scopo è stato quello di avvicinare alle pratiche di screening e prevenzione dei tumori femminili  le donne immigrate che  per barriere culturali, non conoscenza dei servizi di screening, timore della perdita del posto di lavoro nel caso di malattia, rischiano di non essere intercettate in tempo utile per l’identificazione e la cura della malattia.
L’incontro con lo staff della Asloc si è concluso con la consegna  – da parte della segreteria della Cisl di Lecce,  una delegazione del Coordinamento donne e della referente Anolf –  di  una pergamena ricordo al dottor Salvatore Mazzotta, responsabile dell’associazione Asloc il quale ha confermato disponibilità ad avviare con la Cisl di Lecce per  il prossimo anno un nuovo percorso di iniziative a favore dei soggetti meno tutelati e più a rischio.
Categorie:
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email