La Cisl di Lecce sottoscrive la “Carta dei Servizi”del progetto Policoro della Diocesi di Lecce a favore di giovani e lavoro

La Cisl di Lecce sottoscrive la “Carta dei Servizi”del progetto Policoro della Diocesi di Lecce a favore di giovani e lavoro

“Con la firma della carta dei servizi del progetto Policoro dell’Arcidiocesi di Lecce, la Cisl di Lecce riconferma il suo  impegno per la realizzazione di sinergie a favore dell’occupazione giovanile del territorio, in un regime di reciprocità e collaborazione con gli altri partner della  filiera sociale”.

É quanto ha dichiarato Antonio Nicolì, Segretario generale della Cisl di Lecce, a seguito dell’incontro avvenuto, ieri pomeriggio, presso l’Episcopio in ‪Piazza Duomo di Lecce per la firma della “Carta dei Servizi” del progetto, alla presenza dell’ Arcivescovo Mons.  Michele Seccia e i rappresentanti di Ccia, Confartigianato, Confcoperative, Azione Cattolica, Libera, Agesci, Banca Popolare Pugliese, Coldiretti e Rotary Club Lecce.

Si tratta di un documento che sancisce la collaborazione tra l’Arcidiocesi di Lecce e le maggiori realtà presenti sul territorio per trovare adeguate soluzioni al delicato tema dei giovani e del lavoro.

“La Cisl – aggiunge Nicolì – nel progetto concentra la sua azione sulla filiera della formazione e informazione dei giovani, che è e sarà sempre più importante rafforzare e valorizzare. Riteniamo, infatti, che un forte investimento in istruzione e più efficaci percorsi formativi rivolti ai nostri giovani, finalizzati all’ acquisizione di competenze, siano determinanti per il rafforzamento di questo prezioso capitale sociale”.

“La Cisl di Lecce – prosegue Nicolì – é pronta a sostenere gli animatori di comunità ed i giovani attraverso il supporto concreto delle strutture sindacali e delle diverse articolazioni del suo sistema dei servizi: Patronato, Caf, Uffici Vertenze, Sportello Lavoro e Associazione dei consumatori, degli immigrati, Partite IVA e freelance, sindacato della casa e degli inquilini”.

“Sul territorio leccese – conclude Nicolì – le finalità e gli obiettivi del Progetto Policoro sono in perfetta sintonia con l’esperienza dello Sportello della Bilateralità e con gli ambiti di intervento della Federazione Lavoratori Somministrati Autonomi e Atipici (FELSA) che svolge azioni di tutela, informazione ed assistenza ai giovani inseriti nel mondo del lavoro attraverso contratti caratterizzati dalla flessibilità e discontinuità lavorativa”.

Categorie:
Persone:
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email