La scomparsa di Mons.Ruppi

La scomparsa di Mons.Ruppi

La Cisl di Lecce esprime il più sentito cordoglio per la scomparsa di mons. Cosmo Francesco Ruppi, già arcivescovo metropolita della diocesi leccese.
“Ricordiamo di mons. Ruppi – ha dichiarato Piero Stefanizzi, anche a  nome della Segreteria e di tutta l’organizzazione cislina – l’instancabile opera nell’ambito della Chiesa di Lecce e l’azione di accoglienza, attraverso il centro Regina Pacis di San Foca, nei confronti dei disperati che sbarcavano sulle coste del  Salento. Il suo impegno è stato da esempio per tutti ed ha rappresentato un momento di reale fratellanza e di concreto aiuto nei confronti di persone che cercavano nel nostro Paese il riscatto morale e materiale. Grazie all’impegno di mons. Ruppi la città di Lecce può vantare una moderna struttura adibita a Seminario che fu inaugurato dal Giovanni Paolo II, il Santo Padre che accolse l’invito di mons. Ruppi e che suggellò un momento indimenticabile per la Diocesi di Lecce e per tutto il territorio salenitno”.
Mons. Ruppi, ha aggiunto Piero Stefanizzi, è stato anche attento osservatore delle problematiche giovanili, sollecitando interventi in favore di una fascia della popolazione bisognosa di trovare un inserimento nella società e nel mondo del lavoro.

Categorie:
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email