Semaforo Verde di Poste Italiane: incontro con Mise su Vertenza Poste

Semaforo Verde di Poste Italiane: incontro con Mise su Vertenza Poste

Giorno 22 ottobre si è tenuto l’incontro in videoconferenza tra le OO.SS. FELSA CISL, NIdiL CGIL, UILTemp alla presenza del Vice Ministro On.Stefano Buffagni per affrontare definitivamente la situazione dei lavoratori somministrati presso Poste Italiane.
In relazione all’impegno preso dal Ministero dello Sviluppo Economico teso ad identificare una soluzione alle problematiche evidenziate, il Vice Ministro ha comunicato che alla luce delle modifiche legislative apportate dal parlamento, risulta oggi possibili garantire la continuità occupazionale presso Poste Italiane per i lavoratori assunti a tempo indeterminato da Adecco, siano essi con missione scaduta al termine dei 24 mesi, ovvero in prossimità di scadenza.
“Si tratta di un primo risultato molto importante in una vertenza che da subito si è rivelata molto complessa.– dichiara Valentina Pascali- Coordinatore territoriale Felsa Cisl Lecce- I lavoratori in somministrazione in Poste italiane hanno dimostrato grande professionalità anche durante i delicati mesi di emergenza sanitaria: garantire  la continuità occupazionale significa dare loro una prospettiva di futuro che fino a pochi giorni fa sembrava impossibile. Ora è importante che l’interlocuzione con Poste ed Adecco continui anche per monitorare la corretta applicazione dei risultati raggiunti sul tavolo di trattativa”.

In allegato il comunicato delle Segreterie Nazionali

 

Allegati

Categorie:
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email