Permesso di soggiorno: No alla sovrattassa

Permesso di soggiorno: No alla sovrattassa

Nell’ambito delle iniziative promosse dalle segreterie nazionali di CGIL ,CISL e UIL per il prossimo 10 febbraio  per ribadire la necessità di rivedere e rimodulare la “sovrattassa” sul permesso di soggiorno la Cisl di Lecce ha promosso l’incontro con S.E. il Prefetto al fine di rappresentare l’ulteriore stato di disagio che tale norma reca ad una fascia già fortemente provata.
E’ a nostro parere urgente che il governo intervenga rapidamente sulla durata del permesso di soggiorno – almeno fino ad un anno- per attesa di occupazione, soprattutto per  coloro che hanno perso il lavoro.
Riteniamo inoltre urgente che si apra subito un confronto con i sindacati confederali in merito al complesso delle  norme sull’immigrazione.
La nuova sovrattassa andrebbe eliminata o quanto meno rimodulata poiché così com’è non è accettabile né per il peso sulle famiglie immigrate né per la sua finalizzazione che deve essere convogliata sulle sole politiche di integrazione

Categorie:
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email