Al via domani a Lecce il progetto LIS Laboratorio di integrazione scolastica di Anolf Lecce sostenuto da Fondazione CON IL SUD

Al via domani a Lecce il progetto LIS Laboratorio di integrazione scolastica di Anolf Lecce sostenuto da Fondazione CON IL SUD

Comunicato stampa

 

Al via a Lecce il progetto di Anolf Lecce sostenutodalla Fondazione CON IL SUD

 

“LIS -LABORATORI DI INTEGRAZIONE  SCOLASTICA”

 

Sabato 24 Febbraio 2018 presso Fondazione diComunità del Salento

 

via Siracusa, 94 Lecce

                       

 

                                               

Una grande sfidaparte dalla periferia per generare processi d’inclusione, sostegno e recuperoscolastico a favore dei minori migranti.  

Questol’obiettivo che Anolf Lecce intende raggiungere attraverso la realizzazione del“Laboratorio di lingua italiana” cheinizierà sabato 24 febbraio dalle ore9,30 presso la sede della Fondazione di Comunità del Salento in via Siracusa,94 a Lecce e che proseguirà tutti i sabati nelle date 3, 10, 17, 24 marzo, 7, 14, 21, 28 aprile  e 12, 19 fino al 26 maggio 2018 con la ripresa dal prossimo anno scolastico.

Il laboratorio rientranella prima fase del progetto “LIS  – Laboratori di integrazione scolastica”  ideato dall’Associazione nazionale oltre le frontiere Anolf Lecce associazione multietnica di volontariato della Cisl di Lecce a sostegno degliimmigrati stranieri presenti nel territorio.  Il progetto è sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD  nell’ambito del bando Volontariato 2015 ReteLocali di cui Anolf Lecce è associazione capofila in partneship con leassociazioni Anolf di Foggia e  di Bari,Assa Anteas, Il Girasole e Vo.Ca(Volontariato Cattolico) di Lecce.

Obiettivogenerale del progetto è di attivare nelle diverse realtà territoriali comeLecce, Foggia e Bari servizi extra scolastici gratuiti rivolti a 45 minoriprincipalmente migranti, di età compresa tra dai 6 ai10 anni.  Offrire ai ragazzi la possibilità difrequentare laboratori: di lingua italiana, lingua inglese, musica, teatro,scienza e arte.

Nei mesiprecedenti è stata realizzata la fase propedeutica alle attività didattiche cheha previsto l’individuazione delle scuole, la selezione dei minori e la rilevazionedei bisogni educativi, con il coinvolgimento di dirigenti, docenti, famiglie evolontari

Il laboratorio diLecce realizzato da Arlinda Hamzaj,mediatrice linguistico-culturale nonché presidentessa di Anolf Lecce e Giulia Gianfagna mediatrice e docentedi lingua italiana L2/LS, è dedicato all’apprendimento e rafforzamento dellalingua italiana per 19 alunni che frequentano l’Istituto comprensivo “P.Stomeo– Zimbalo” di Lecce. Il percorso educativo prevede il potenziamento delle quattroabilità di ascolto, parlato, lettura e scrittura attraverso il gioco e attivitàinterattive.

“Questo progettosi inserisce perfettamente con la missiondell’associazione – afferma ArlindaHamzaj, presidente dell’Anolf CislLecce – che si fonda sul protagonismo degli immigrati per una maggiore econtinua inclusione nel nostro tessuto sociale. Sabato partiremo con un primoincontro di conoscenza che vedrà coinvolti non solo il gruppo di alunni maanche i loro genitori. Intendiamo stabilire con questi ultimi, infatti,relazioni sociali per una migliore riuscita del progetto.  Si tratta di attività educative in linea conla programmazione scolastica delle scuole. Crediamo fortemente nella valenza degli incontri affinché possano essered’aiuto ai bambini stranieri per il r

Servizi:
Persone:
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email