Tessitura del Salento: Futuro sempre più buio per 117 lavoratori

Tessitura del Salento: Futuro sempre più buio per 117 lavoratori

In allegato il Comunicato stampa unitario sulla situazione di incertezza che coinvolge 117 lavoratori dell’Azienda Tessitura del Salento:  “Il racconto che ci ha fatto l’azienda appare come un’agonia annunciata della Tessitura del Salento”, dicono Giancane, Calò e Signore. “Avevamo percepito i segnali della crisi già prima del Covid-19, nonostante la copertura del debito e gli investimenti di Canepa, anche se i 20 telai annunciati nel 2019 non sono mai arrivati in fabbrica. Prendiamo atto delle dichiarazioni dell’azienda in merito alla eventuale vendita o ricerca di partner, anche locali. Ora però le lavoratrici ed i lavoratori del sito di Melpignano hanno bisogno di certezze: serve un piano industriale serio, anche per capire se esiste la volontà di mantenere il sito di Melpignano oppure c’è solo voglia di procrastinare l’agonia fino alla scadenza dell’accordo di programma con la Regione”.

 

 

 

 

 

 

Categorie:
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email