“Mai più fascismi”- Manifestazione unitaria di Cgil, Cisl e Uil. Chirizzi: “Portiamo a Roma la tensione ideale del Salento”

“Mai più fascismi”- Manifestazione unitaria di Cgil, Cisl e Uil. Chirizzi: “Portiamo a Roma la tensione ideale del Salento”

Sarà una delegazione corposa quella con cui la Cisl di Lecce parteciperà alla manifestazione “Mai più fascismi”, organizzata sabato 16 ottobre da Cgil, Cisl e Uil nella Capitale, in Piazza San Giovanni, a partire dalle ore 14.00.
Dei 1000 pugliesi iscritti alla Cisl che sfileranno nel corteo nazionale antifascista per il lavoro e la democrazia, circa 250 proverranno dal Salento.
“Partecipiamo con convinzione a questa importantissima manifestazione dopo il gravissimo assalto alla sede della Cgil di sabato scorso– dichiara Ada Chirizzi, Segretario Generale della Cisl di Lecce-, per affermare a testa alta, anche dal Salento, i principi e i valori della nostra Carta Costituzionale contro ogni fascismo. Portiamo a Roma la tensione ideale dei nostri lavoratori, dei nostri pensionati, dei nostri dirigenti, dei nostri iscritti, della nostra gente, in un tempo complesso per il mondo del lavoro che può, tuttavia, essere di rilancio e di prospettiva in un tempo post pandemico”.
Come hanno dichiarato i segretari generali delle tre Confederazioni sindacali – Landini, Sbarra e Bombardieri –quello alla Cgil è stato un autentico attacco a tutto il sindacato confederale italiano, un assalto squadrista al mondo del lavoro e alla nostra democrazia.
Cgil, Cisl e Uil chiederanno che le organizzazioni neofasciste e neonaziste vengano messe al bando, sciogliendole per legge.

 

Categorie:
Persone:
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email