Incontro Formativo su Garanzia Giovani organizzato dal Comune di Taviano e da Asesi, Chirizzi: “Formazione di qualità per generare opportunità in linea con lo sviluppo del territorio e le esigenze dei nostri giovani”

Incontro Formativo su Garanzia Giovani organizzato dal Comune di Taviano e da Asesi, Chirizzi: “Formazione di qualità per generare opportunità in linea con lo sviluppo del territorio e le esigenze dei nostri giovani”

La Cisl di Lecce valuta con grande interesse l’incontro informativo su Garanzia Giovani dal titolo “Formazione & Lavoro”  organizzato dall’Amministrazione Comunale di Taviano per impegno della Consigliera delegata alle Politiche Giovanili e alla Formazione, Viviana Calzolaro in collaborazione con l’Ente di Formazione ASESI.
L’evento è aperto a tutti e si terrà Giovedì 1 Luglio alle ore 19:00 presso il Palazzo Marchesale in Piazza del Popolo a Taviano. Prenderanno parte all’incontro insieme al Sindaco, Giuseppe Tanisi, e alla Consigliera Viviana Calzolaro, l’Assessore regionale alla Formazione e Lavoro, Sebastiano Leo, Ada Chirizzi, Segretario Generale Cisl Lecce, Simonetta Pino, Referente programma Garanzia Giovani per Asesi. Modererà Riccardo Rucco, Direttore di Asesi.
Formazione e lavoro sono sempre più due realtà inscindibili afferma Ada Chirizzi, Segretaria Generale della Cisl di Lecce. Garanzia Giovani ci consente di elaborare percorsi non generici bensì su misura delle aspettative, delle inclinazioni e dei talenti dei nostri giovani, in rapporto alle esigenze e alle specificità delle filiere produttive locali. Occorre essere credibili, fornire formazione di qualità in rete con le dinamiche di sviluppo dell’area territorialedi riferimento che deve trovare nell’ente di formazione un autentico hub in grado di qualificare e riqualificare i lavoratori senza perdere di vista la dignità della persona che trova anche nel lavoro il suo compimento. L’incontro organizzato dal Comune di Taviano va esattamente in questa direzione e si dimostra un vero esercizio di attenzione alla storia personale e collettiva dei ragazzi salentini che vivono anni difficili”.

 

Categorie:
Servizi:
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email