Alessandro Monosi responsabile Sicet Cisl Lecce novità nel decreto Sicurezza

Alessandro Monosi responsabile Sicet Cisl Lecce novità nel decreto Sicurezza

Alessandro Monosi, segretario territoriale del sindacato inquilini casa e territorio Sicet Cisl Lecce rende noto che nel decreto “Sicurezza” viene chiarito in modo inequivocabile l’obbligo di comunicare le generalità degli inquilini all’autorità di pubblica sicurezza anche alle locazioni di durata inferiore ai 30 giorni.

La norma prevede che locatori e sublocatori che non effettueranno la comunicazione saranno sanzionati penalmente con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a euro 206, ciò è previsto dall’articolo 17 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.

Viene, dunque, esteso alle locazioni brevi l’obbligo di comunicare alla Questura gli estremi dei documenti di identità degli inquilini. Tale obbligo, finora, era previsto espressamente solo per i proprietari o gestori di case e appartamenti per vacanze e per gli affittacamere.

Per effettuare tale comunicazione è obbligatorio l’utilizzo del sistema telematico “Alloggi web” la cui modulistica dovrà, a breve essere adeguata alle nuove disposizioni normative.

“Per il nostro territorio a forte vocazione turistica dove le locazioni sotto i 30 giorni sono di uso comune,  – spiega Monosi  – bisognerà prestare molta attenzione per essere in regola e non incappare in spiacevoli sanzioni. Il Sicet di Lecce rimane a disposizione per eventuali chiarimenti che derivano da tale obbligo”.

 

 

 

 

 

Servizi:
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email