Chirizzi e Visconti: “Auspichiamo l’istituzione della cabina di regia sulla rete del lavoro agricolo di qualità”

Chirizzi e Visconti: “Auspichiamo l’istituzione della cabina di regia sulla rete del lavoro agricolo di qualità”

Cisl Lecce e Fai Cisl Lecce hanno preso parte all’odierno incontro prefettizio sul lavoro stagionale in agricoltura nell’agro di Nardò e comuni viciniori e caporalato.

“Nell’auspicare la pronta attivazione del servizio mensa presso il presidio di Boncuri e la predisposizione del servizio trasporti (navette dedicate e bici in comodato gratuito), si è tornati a porre con forza il tema del governo dei processi di intermediazione al lavoro e la non  più eludibile istituzione della cabina di regia sulla rete del lavoro agricolo di qualità” – hanno dichiarato Ada Chirizzi, segretario territoriale della Cisl di Lecce e Gianluigi Visconti, segretario generale della Fai Cisl Lecce.  “Prendiamo atto  – proseguono Chirizzi e Visconti – degli esiti delle recenti visite ispettive che hanno evidenziato il permanere di fenomeni di caporalato. Gli stessi, nel palesare l’efficacia degli interventi posti in campo della task force anticaporalato, ne evidenziano la necessità di intensificazione, così da porre un argine al possibile dilagare di tali fenomeni distorisivi. Regolamentazione della intermediazione al lavoro, organizzazione del servizio trasporti, istituzione della cabina di regia territoriale del lavoro agricolo di qualità presso il locale presidio INPS sono per la CISL  condizioni essenziali e imprescindibili per non disperdere il tanto buon lavoro svolto sul versante dell’accoglienza e della tutela dei migranti. Per tali ragioni  non possiamo non cogliere positivamente che il Prefetto, anche in seguito alle nostre richieste, abbia assunto l’impegno per una tempestiva attivazione delle procedure per la costituzione della suddetta cabina di regia”.

 

 

Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email