Cgil Cisl e Uil di Lecce siglano il protocollo Fers con il comune di Gallipoli

Cgil Cisl e Uil di Lecce siglano il protocollo Fers con il comune di Gallipoli
                                                 
Protocollo Fers Cgil Cisl Uil con il Comune di Gallipoli 
Il protocollo d’intesa, che Cgil Cisl e Uil di Lecce hanno sottoscritto con il Comune di Gallipoli, apre in Puglia un nuovo e positivo percorso di collaborazione tra enti locali e organizzazioni sindacali; un percorso che trae origine dalle intese sottoscritte negli scorsi anni dal partenariato economico e sociale con la Regione Puglia e con l’Anci Puglia e che punta a costruire una fattiva collaborazione nella fase progettuale per l’utilizzo delle risorse previste nella programmazione regionale con i fondi strutturali europei.
Si tratta di ingenti risorse, circa due miliardi  di euro che, se tutte ben utilizzate, possono fare la differenza nel futuro del nostro territorio.
Obiettivo di questo protocollo è costruire le condizioni per individuare misure che producano sana e buona occupazione evitando di far sfociare l’occupazione possibile nel precariato. I capitoli previsti riguardano temi importantissimi per la crescita del territorio e per lo sviluppo di Gallipoli, come infrastrutture culturali e turistiche, rifiuti, dissesto idrogeologico, rigenerazione urbana con un’attenzione importante alle periferie, ristrutturazione dell’edilizia scolastica, digitalizzazione dei servizi ai cittadini, inclusione sociale.
Con questo protocollo si sancisce la volontà di avviare un tavolo di lavoro sui temi della programmazione per produrre effetti benefici sulla collettività. La priorità per Cgil Cisl  e Uil Lecce è che queste risorse possano generare nuova e buona occupazione, anche individuando opportunità di investimenti sull’esistente e reagendo alle situazioni di crisi che in questi anni hanno interessato il nostro territorio.
Molto importante per Cgil Cisl e Uil di Lecce è il percorso di condivisione a monte e verifica dei progetti con il Comune, per stabilire insieme quale strategia adottare sul territorio. Consapevoli, inoltre, delle difficoltà economiche e organizzative che affrontano quotidianamente le amministrazione pubbliche. Con il protocollo si attiva inoltre una fase di formazione del personale delle pubbliche amministrazioni.
Cgil Cisl Uil di Lecce riconoscono nell’Amministrazione del Comune di Gallipoli, territorio strategico, e nel Sindaco Minerva la volontà di scrivere una pagina nuova per il rilancio economico e occupazionale del Salento per avviare, con un nuovo metodo, una fase di progettazione partecipata e democratica che mira a migliorare la qualità della vita dei cittadini, l’attrattività, la legalità in materia lavoristica e la sicurezza del territorio: per tutti una scommessa e un capitolo nuovo nella storia della contrattazione territoriale.
“In questa città – ha dichiarato il sindaco di Gallipoli Stefano Minerva – vi è il bisogno di costruire un percorso insieme, per provare a capire quali piani strategici sviluppare per Gallipoli attraverso i fondi europei e regionali. Vi è la necessità di un sistema definito e di idee progettuali che portino ad una crescita economica ma anche ad una equità sociale. Ringrazio tutti i responsabili per aver coinvolto la città ma anche per il loro lavoro di coordinamento che vi è stato e che vi sarà. Sono sempre più convinto che la collaborazione sia sempre fondamentale e necessaria per il miglioramento”.
Cgil Cisl Uil Lecce
In allegato il protocollo Fers 

Allegati

Categorie:
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email