Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

I lavoratori degli appalti di pulizia nelle scuole della provincia di Lecce sono ancora in agitazione a causa del mancato pagamento degli stipendi da parte delle aziende interessate. Ormai sono 4 i mesi che non ricevono la retribuzione.
Da una settimana i lavoratori stanno manifestando pacificamente con un gazebo permanente a Maglie. Ora la protesta si è fatta più accesa: un gruppo di loro si è incatenato ai cancelli dell’Istituto Magistrale di Maglie.
La situazione è drammatica. Siamo sull’orlo di una vera e propria crisi sociale.
Ci sono padri e madri di famiglia che non riescono più a pagare i mutui, ma la cosa più grave è che non riescono nemmeno a comprare il latte per i loro figli.
A livello nazionale il preannunciato incontro con il Ministero non si è ancora avuto e non si sa quando ci sarà.
Come organizzazione sindacale siamo vicini a questi lavoratori che hanno piena ragione a protestare e sollecitiamo un intervento serio e preciso da parte delle istituzioni che hanno il dovere di garantire una vita dignitosa a tutti i cittadini prima, e lavoratori poi.

Categorie:
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email