La Cisl di Lecce aderisce al 3° Global Strike For Future. Venerdì presidio presso Transcom ore 9

La Cisl di Lecce aderisce al 3° Global Strike For Future.                         Venerdì presidio presso Transcom ore 9

A 4 anni dalla firma dell’Accordo di Parigi, si è ancora oggi ben lontani dalla realizzazione degli impegni assunti per fare fronte all’emergenza climatica. Il vertice ONU di questi giorni ha impegnato i rappresentanti dei governi a riaggiornare l’ambizioso piano, rivedendo verso l’alto i  rispettivi  piani climatici entro il prossimo anno. A sostegno di una più efficace politica climatica  a livello globale, europeo e nazionale, il movimento della giovane Greta Thumberg ha organizzato un’intera settimana di mobilitazione a conclusione della quale, venerdì 27 settembre, avrà luogo il 3° Global Strike For Future  (sciopero globale per il futuro).

Un appuntamento cui la Cisl  aderisce convintamente. A tal fine  la nostra Organizzazione ha sottoscritto  la Dichiarazione di Emergenza Climatica ed  è impegnata  a promuovere incontri ed assemblee di sensibilizzazione e confronto sui luoghi di lavoro.

Nell’ambito di tale piano nazionale e dell’iniziativa regionale, la Cisl di Lecce, in collaborazione con FISTEL e FELSA, ha organizzato per venerdì, 27  un presidio presso lo stabilimento TRANSCOM WORLDWIDE, sito a Lecce, Zona Industriale, in Viale Francia n. 17. Il presidio avrà inizio alle ore 9 e si protrarrà fino alle ore 11.30.

La Cisl di Lecce sostiene inoltre le tante manifestazioni pacifiche organizzate dai comitati studenteschi sul nostro territorio, partecipando senza striscioni e bandiere dell’organizzazione, nel rispetto dell’autonomia del movimento degli studenti.

 

 

 

Categorie: , ,
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email