Proclamazione Stato di Agitazione Personale Asl di Lecce: “Troppe le problematiche divenute col tempo vere e proprie criticità. La Asl risponda ai lavoratori e alle loro esigenze!”

Proclamazione Stato di  Agitazione Personale  Asl di Lecce: “Troppe le problematiche divenute col tempo vere e proprie criticità. La Asl risponda ai lavoratori e alle loro esigenze!”

In allegato il comunicato  nella versione integrale di Fabio Orsini, Segretario Generale della Cisl Fp di Lecce e Antonio Piccinno, Coordinatore Provinciale Sanità Cisl Fp sulla proclamazione dello Stato di Agitazione che coinvolge il personale della ASL di Lecce.
Troppe le problematiche, divenute col tempo vere e proprie criticità, che non trovano risposta e rischiano di ripercuotersi sugli standard qualitativi di prestazioni professionali determinanti per la salute dei cittadini.
Carenze di personale e problematiche di organizzazione di lavoro sono temi che devono essere immediatamente affrontati. Eppure non abbiamo ricevuto uno straccio di risposta sulla turnazione H24 per TSRM del Presidio Ospedaliero di Gallipoli e per TSLBM del P.O. di Casarano, sulla carenza di personale amministrativo al nosocomio di Gallipoli, sulla carenza di personale medico nelle Sale Operatorie di Galatina, sulla carenza di personale a vario titolo al ‘Vito Fazzi di Lecce, al Pronto Soccorso di Casarano, al reparto di Ostetricia di Galatina, ecc. ecc. È arrivato il momento che l’Asl non tratti con superficialità e disinteresse queste situazioni. Non è più tempo di far finta di nulla! Come non è più tempo di tergiversare sulla questione delle ferie che il personale ha maturato e meritato e che rischia dopo mesi e mesi di lavoro indefesso di non poter fruire.”

 

Categorie:
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email