Coronavirus. Il Manifesto della Cisl per la Nuova Europa unita e solidale

Coronavirus. Il Manifesto della Cisl per la Nuova Europa unita e solidale

La pandemia del coronavirus ha ormai assunto i caratteri della tragedia umanitaria globale: la pretesa dell’ideologia sovranista di affrontare il fenomeno globale della pandemia in ordine sparso, Paese per Paese, ognuno per sé , è il virus culturale di complemento al corona virus.
In allegato la nota a firma della Segretaria Generale Annamaria Furlan con il Manifesto Cisl per la Nuova Europa unita e solidale.
Lo stesso si compone di 5 punti programmatici, di seguito elencati, per fare fronte alle conseguenze del COVID-19 ed evitare la catastrofe economica e sociale:

– Aumentare il debito pubblico per salvare i posti di lavoro
– L’Europa: fra Unione solidale ed implosione
– Euro bond di 3.000 miliardi e bilancio europeo
– Il nuovo ruolo dei bilanci pubblici nazionali
– Il futuro: un colpo d’ala difronte all’abisso

Categorie:
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email