Giuseppe Scorrano coordinatore provinciale della Ugc Cisl di Lecce

Giuseppe Scorrano coordinatore provinciale della Ugc Cisl di Lecce

Sarà Giuseppe Scorrano il coordinatore provinciale della Unione generale coltivatori UGC Cisl Lecce per i prossimi quattro anni. È stato eletto durante l’assemblea congressuale della federazione che si è svolta presso l’hotel Hilton di Lecce il 15 febbraio scorso.
All’incontro sono intervenuti Antonio Nicolì, segretario generale Cisl Lecce e Luciano Guglielmetti, Commissario Ugc Cisl regionale Puglia oltre a numerosi collaboratori, agronomi ed agrotecnici, aziende agricole, segretari di categoria e comunali Cisl.
“Sono soddisfatto della partecipazione al congresso –  ha dichiarato Scorrano –. La sfida che oggi abbiamo lanciato è ardua, cominciamo, infatti, un processo abbastanza forte e di impatto sul territorio. Come Ugc saremo presenti, infatti, nelle diverse realtà zonali della Cisl e insieme a quest’ultima affronteremo le politiche programmatiche del futuro: l’innovazione tecnologica, agricoltura come opportunità di lavoro per i giovani, tutela dell’ambiente, la salute oltre alle nuove forme di fare agricoltura come ad esempio la vertical farm, gli orti urbani, le colture senza terra, le coltivazioni acquaponica e idroponica e le agroenergie”.
“Oggi è stata una giornata importante – ha dichiarato Antonio Nicolì  perché abbiamo rigenerato una struttura come l’Ugc altrettanto importante della Cisl, diretta sia ad aiutare un processo di crescita nel territorio in un settore strategico quale è quello dell’agroalimentare sia ad offrire servizi a tante persone, piccoli coltivatori e imprenditori agricoltori che hanno bisogno di una struttura di raccordo e dei nostri servizi per riuscire a mettersi in rete e sviluppare strade fino ad ora inesplorate”. “Grande importanza ha il rapporto tra il territorio e le varie categorie – ha dichiarato Luciano Guglielmetti – così come l’Ugc necessita di una maggiore presenza sul territorio per avere un contatto con le aziende agricole che hanno bisogno di figure professionali che siano in grado di  svolgere un ruolo di assistenza ed affiancamento all’azienda”.

Categorie:
Condividi l'articolo
Stampa o scarica l'articolo
Print Friendly, PDF & Email